ELAG - Eurolab S.r.l.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Products > Broadcast
La formazione di accumuli di ghiaccio sugli impianti di antenna installati in luoghi soggetti a rigide condizioni ambientali, causa generalmente una graduale diminuzione dell’efficienza di emissione / ricezione, fino al punto da comprometterne completamente l’operatività nei casi più estremi. Il modello ELAG410 è un sistema ideato per una efficace gestione di elementi riscaldanti idonei a prevenire la formazione di ghiaccio su sistemi di antenna con o senza radome.

Acquisendo una serie di parametri operativi, ambientali ed elettrici, l’unità consente una gestione accurata dei tempi di intervento, determinando una rilevante ottimizzazione della potenza impiegata e di conseguenza un significativo risparmio energetico. Tutte le operazioni di impostazione e di visualizzazione dei parametri di funzionamento possono essere effettuate sia in modo locale, tramite pannello frontale display, sia attraverso un host remoto con web browser, a mezzo di una connessione.

L’unità ELAG410 è equipaggiata con una robusta sonda attiva per la rilevazione dei dati di temperatura e umidità relativa, realizzata appositamente per operare condizioni di utilizzo tipiche dei tralicci per telecomunicazioni, posti in zone montane che presentano ampie escursioni termiche. I dati acquisiti vengono utilizzati dal controllo per il calcolo di parametri fondamentali come il Punto di Rugiada, al fine di una migliore strategia di funzionamento, in relazione alla situazione ambientale. Per migliorare gli aspetti di operatività generale, l’apparato è in grado di pilotare due distinti sistemi riscaldanti, che possono essere utilizzati in alternativa aumentando l’affidabilità, o congiuntamente, qualora sia richiesto un gradiente termico elevato. Nel caso di installazioni multiple in uno stesso complesso, è prevista la possibilità che possano condividere la stessa sonda di rilevamento dei dati ambientali.
CARATTERISTICHE TECNICHE PRINCIPALI

  • Monitoraggio continuo delle condizioni ambientali

  • Soglie di intervento programmabili

  • Ottimizzazione della potenza impiegata

  • Gestione remota via Ethernet e Web Browser

  • Operazioni in Automatico/Manuale

  • Esecuzione compatta in rack 19” 1U.

  • Sistemi di riscaldamento su specifica
 
Torna ai contenuti | Torna al menu